14 novembre 2006

La nebbia ...1988 Belgrado.... 2006 Castelnuovo

Pol. Castelnuovo C – Torre pallavicina = sospesa causa nebbia.

Mai fù così provvidenziale la nebbia per la squadra locale,che sul risultato di 3 a 0 per gli ospiti
nutriva ben poche chances di rimonta.Singolare come la nebbia possa decidere la sorte di un match o di un ciclo intero come accadde al milan, che nel lontano 1988 in svantaggio a belgadro contro la stella rossa si impose il giorno dopo ai rigori nella ripetizione dell’incontro, e proprio da lì nacque il grande milan dei tre olandesi. La provvidenza ci ha donato un occasione,ed ora sta a noi sfruttarla al massimo, a patto che tutti capiscano che così non si può continuare.
Tralasciando la parte tecnico – tattica di cui potremmo parlare all’infinito,partiamo dalle poche certezze che abbiamo dimostrato di avere,il gruppo,e cerchiamo di costruire qualcosa da lì.Troppe volte in campo ci sono state discussioni tra i compagni e questo non va bene,si crea ancor più confusione,e di quella credo ce ne sia già abbastanza,piuttosto dovremmo cercare di aiutare il compagno rimediando al suo errore invece di fare critiche fine a se stesse .Inoltre dobbiamo capire i nostri limiti, giocando con umiltà e con la massima concentrazione.
Nessuno di noi possiede le qualità per giocare da solo ma insieme sono convinto che qualche soddisfazione ce la possiamo togliere.
Nulla è perduto,domenica andiamo sul campo della capolista senza niente da perdere,cercando di dare una sterzata alla stagione.
Forza ragazzi.
P.s. Complimenti ad Aron per le maglie,veramente belle.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Ottima iniezione di fiducia e coraggio.

Forza ragazzi non molliamo che la vittoria è vicina.

Doma ha detto...

Parole sante caro il mio pagellista... Dai ragazzi direi che più in basso di così non possiamo certo andare.. quindi non possiamo far altro che rialzarci e cominciare a correre!

Un poco in più di impegno da parte di tutti, un po' più di serietà negli allenamenti ( come si dice "nessuno nasce imparato" quindi senza provare le cose in allenamento non si va da nessuna parte )e vedrete che qualcosa di buono lo facciamo anche noi

seba ha detto...

complimenti fonto, grande editoriale.
comunque vorrei ritornare brevemente sulla proposta fatta dall'allenatore (o accompagnatore, non ho capito bene) dell'altra squadra: far accendere tutte le luci degli appartamenti del palazzo di fronte, così ci avremmo visto.
è stata votata come la proposta più stupida dell'era dopo cristo.

Doma ha detto...

il regolamento F.I.G.C. ( al quale quello C.S.I. dovrebbe fare affidamento ) recita:

"Sospensione definitiva della gara:
Una gara sospesa definitivamente prima del suo termine deve essere rigiuocata, salvo disposizioni contrarie previste nel regolamento della competizione."

Piguz ha detto...

Mamma mia, Doma, come sei serioso ;)
Ommamma, ci mancava anche la nebbia: effettivamente ieri sera era abbastanza 'na munnezza.
Forsa ragascisc!

Ale ha detto...

Grande Fonto, lascia subito il tuo lavoro: ci sai fare più con le parole che con i numeri.
Colgo l'occasione per dire che dopo la partita un gruppetto si è ritrovato al Du (io, Fonto, Doma, Lika, Diego e Aaron) e tra le mille "j'accuse" di ognuno abbiamo concluso che, anche se a livello Amatoriale, non va a nessuno di fare figure.
Abbiamo deciso di iniziare sfruttando meglio gli allenamenti: dobbiamo essere in tanti (e puntuali) provare più le situazioni di gioco (corner, attacco,...) e giocare molto meno. A cosa serve in effetti giocare 5contro5 dove sembriamo tutti fenomeni?
Ditemi cosa ne pensate, a presto.

meganoide ha detto...

D'accordissimo col fonto e ale (e quasi quasi anche con l'idea dell'accompagnatore del Torre Pallavicina).
O regà non lasciamoci andare, mi raccomando! per quel poco che si è visto (data la nebbia) alla partita lunedi non abbiamo demeritato come diceva il punteggio parziale, i gol li abbiamo subiti in contropiede sorpresi quando eravamo tutti sbilanciati in cerca della tanto sospirata rete scacciacrisi.
Ci vediamo venerdì all'allenamento, data la mia condizione di infortunato sarò il primo tifoso della nostra meravigliosa squadra.

Ale ha detto...

Dimenticavo: chi vuole una copia della foto della squadra mi mandi la sua e-mail al mio indirizzo:
adavitti@libero.it
A presto.