06 maggio 2008

atalantina - castelnuovo 3-2

Il Castelnuovo entra nel salotto dei playoff, ma è costretto ad accomodarsi sulla poltrona più scomoda, quella cioè riservata al quinto posto.
Non riesce infatti l’impresa di sconfiggere l’Atalantina, anche se i biancoverdi hanno disputato un’ottima gara di sacrificio e volontà, arrendendosi solamente nel finale ad un più forte avversario.
Contro ogni pronostico sono proprio i ragazzi di Ghisoni a afiorare il colpaccio, portandosi in vantaggio a metà frazione ma subito raggiunti sul pari, quindi di nuovo in vantaggio nel finale del tempo (2-1 pro Quade all’intervallo). Gran merito a Nicco P., uno degli uomini più in forma, ed autore di una doppietta (da applausi la prima marcatura).
Ad inizio ripresa la doccia fredda, con il fulmineo pareggio dell’Atalantina su azione di calcio d’angolo.
Il Castelnuovo tenta invano di riportarsi in vantaggio per la terza volta, ma vanamente. A complicare la situazione l’inferiorità numerica, causata dall’infortunio di Marco a cambi esauriti. I locali a questo punto hanno gioco facile ed ogni volta che si portano in avanti si rendono insidiosi, portando il punteggio sul definitivo 3-2.
Negli spogliatoi grande rammarico per il quinto posto finale: troppi i punti persi nel girone di ritorno. Brucia soprattutto essere stati al terzo posto per 3/4 del campionato, ed essere scivolati al quinto solo all'ultima giornata.
A questo punto proprio contro l’Atalantina ci si rigiocherà la promozione, in vista di cui il Castelnuovo può definirsi “sfavorito ma non spacciato”, in quanto gli avversari, superiori sotto certi punti di vista, non sono esenti da punti deboli.

1 commento:

fonto 6969 ha detto...

buona prova,finchè eravamo in parità numerica ce la siamo giocata....
anche se loro sono una signora squadra e giocano molto bene possiamo giocarcela nei playoff.